[Video] DriveAuchan, la tua spesa a casa

Se sei di Torino, probabilmente conosci già il servizio DriveAuchan. E’ un servizio ormai consolidato sul territorio ma mai esploso a livello nazionale e di cui nei precedenti post avevo già parlato.   Il servizio è un classico per la cultura d’oltreoceano, ma non tanto per i nostri lidi, si tratta del web to store: prenoti la tua spesa su … Continua a leggere

GDO vende viaggi, si esce dal core business?

La Grande Distribuzione, da sempre ha fatto leva sul fatto di godere di superfici di vendita ad alta pedonabilità e per questo ha tentato di massimizzare le alte possibilità di contatto, aggiungendo alla vendita di articoli sempre più servizi e attività anche al di fuori del reale core business.   Col tempo, nei magazzini, abbiamo assistito al lancio di partnership … Continua a leggere

Unes Supermercati e i private label

Unes Supermercati, per presentare con un certo stile alcuni prodotti a marchio proprio legati alla tradizione nostrana “il Viaggiator Goloso”, ha creato una animazione flash che trasferisce stile alla comunicazione anche se a mio avviso ci sono alcuni testi scritti con font handwrite difficili da leggere. Niente di particolarmente nuovo e nessuna interattività per il cliente. Bello però il trattamento … Continua a leggere

Lidl nuova comunicazione, multicanale (?) ma – virale

Lidl, ha ormai ufficialmente intapreso una campagna di valorizzazione della propria insegna andando progressivamente a sostituire la classica immagine focalizzata sulle offerte non alimentari di articoli di ogni tipo a prezzi molto bassi con una comunicazione più emotiva e coinvolgente.   Purtroppo la stessa immagine non viene ripresa, per ora, su tutti i punti vendita ne tantomeno su internet, dove … Continua a leggere

Supermercati SMA il sito web

Ma chi cura il sito web dei supermercati SMA?   Probabilmente nessuno….   E’ una creatura lasciata in agonia in un cassetto di qualche scrivania negli uffici della catena di grande distribuzione alimentare appartenente al Gruppo Auchan.   A dispetto infatti dei cugini ipermercati, che hanno rinnovato il sito e si sono dati ad attività sistematiche di contatto con la … Continua a leggere

Sigma e il concorso the dog trexte

Supermercati Sigma ha da poco terminato una collection in punto vendita con la classica attività cartolina condizionata all’acquisto.   Ogni cartolina conteneva un codice, il cliente poteva andare sul sito internet dei supermercati sigma e scoprire se ha vinto uno dei simpatici cuccioli della collezione The Dog.   La collezione di peluche coi cani dal simpatico nasone è un po’ … Continua a leggere

Retail email marketing negli states

Negli States, le email sono il mezzo ormai più diffuso di comunicazione con evidenti ricadute sull’attenzione che un messaggio elettronico riesce a catturare se con esso ne arrivano altre centinaia dai più disparati interlocutori.   In Italia la situazione è ancora diversa, ma se è vero che siamo 4 anni indietro rispetto all’oltre oceano, forse varrebbe la pena cominciare ad … Continua a leggere

Lentezza dei siti web

La lentezza e poca chiarezza dei siti web sembrano essere i nuovi spauracchi dei cyberacquirenti.   Tempo fa, si pensava che a frenare l’e-commerce in Italia fosse la paura di comunicare il proprio numero di carta di credito.   Ora la popolazione navigante si è fatta più ardita, è progredita e ha piena consapevolezza delle proprie azioni su internet, anche … Continua a leggere

e-commerce Decathlon, parla l’AD

Su Mark up: Intervista di Philippe Debray, amministratore delegato di Decathlon, sull’utilizzo dell’online come canale di vendita supplementare:   Quest’anno avete lanciato anche la vendita online, quindi state lavorando su un altro fronte. Quali problemi avete dovuto risolvere? Siamo partiti senza comunicare nulla. Quello che cerchiamo di fare con il web è di dare un’altra scelta di canale ai nostri … Continua a leggere

GDA e la comunicazione one-to-one

Volevo riallacciarmi a questo interessante articolo sul sole 24 ore che parla di come le aziende della Grande Distribuzione, che potenzialmente potrebbero incrociare dati della carta fedeltà ai dati raccolti attraverso l’analisi della navigazione sul proprio website, siano invece totalmente immobili in tal senso e insensibili ai benefici che ne deriverebbero.   Come esempi virtuosi vengono riportati non a caso … Continua a leggere