e-commerce Decathlon, parla l’AD

Su Mark up:

Intervista di Philippe Debray, amministratore delegato di Decathlon, sull’utilizzo dell’online come canale di vendita supplementare:

 

Quest’anno avete lanciato anche la vendita online, quindi state lavorando su un altro fronte. Quali problemi avete dovuto risolvere?
Siamo partiti senza comunicare nulla. Quello che cerchiamo di fare con il web è di dare un’altra scelta di canale ai nostri clienti. Non hai tempo? Decathlon è lontano dal tuo ufficio o dalla tua abitazione? Entra nel nostro sito. Sull’online è già possibile acquistare il prodotto desiderato e vederselo consegnare in tempi che vanno dai 2 giorni per la maggior parte dei prodotti fino ad un massimo di 10 giorni per prodotti a più bassa rotazione. Un’altra opportunità è offerta dalla prenotazione elettronica, la cosiddetta e-reservation. Prenoti il prodotto desiderato e vai a ritirarlo e ad acquistarlo nel negozio più vicino, con la sicurezza di trovarlo.

Perché avete aspettato tanto per attivare il web?
Non avevamo interesse ad uscire dal nostro formato attuale incentrato sul negozio fisico e a creare qualcosa di nuovo. La base comune delle forme di vendita di cui stiamo parlando è comunque sempre il portafoglio delle nostre marche Passione. Più canali apriamo, più lavoriamo sui volumi prodotti e venduti, più sinergie e risparmi di scala facciamo, attraverso una piattaforma comune.

I prezzi sono eguali a quelli del negozio?
Alcuni sono eguali, altri più bassi.

L’assortimento prevede oltre alle vostre marche anche le grandi marche internazionali?
No.

 

[LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA]

e-commerce Decathlon, parla l’ADultima modifica: 2009-07-14T07:34:00+02:00da webmarketer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento