Lidl Energia, lo spin off era necessario?

Ricevo la newsletter di Lidl, che, come sempre, mette in primo piano la rivendita di servizi più che le proprie offerte commerciali.

 

 newsletter_lidl-energia.jpg

 Questa volta in risalto c’è il lancio di Lidl-Energia, una attività Co-Brand in collaborazione con MPE Energia S.p.A. uno dei protagonisti del mercato libero nazionale dell’energia elettrica specializzata nelle vendita di energia a imprese e famiglie.

 

Non si capisce se si tratta di un servizio ri-brandizzato, di una joint venture o che altro, la struttura del fornitore non è ben chiara sulle pagine del minisito dedicato, intestato a LIDL.

L’offerta commerciale è sempre incentrata sull’estremo risparmio, senza accenno alcuno ai servizi, come da stile proprio di Lidl. Anche la grafica spartana richiama l’idea dell’offerta discuont. Ma i miei dubbi maggiori sono sulla logica di creare un minisito ad hoc.

 

lidl-energia.it.jpg Il sito in questione è lidl-energia.it.

Dominio nuovo quindi che non gode del traffico e della visibilità del sito principale www.lidl.it  e che assolve quasi esclusivamente al ruolo di landing page per newsletter, data anche la totale assenza di regole di ottimizzazione per MdR.

 

Come ogni Landing page che si rispetti per, a fronte della reason why “PROMESSA DI RISPARMIO”, manca una “CALL TO ACTION” semplice e immediata: un clicca qui e sottoscrivi un contratto o clicca qui e vieni richiamato da un nostro consulente…

 

Un visitatore curioso si deve addentrare nel minisito, quindi deve proprio avere un esagerato interesse in questo nuovo operatore, per andare a scoprire che per essere chiamato all’azione concreta deve cliccare su offerte e poi scegliere il profilo adeguato alle sue esigenze.

 

Mi chiedo in sostanza: era proprio necessario un sito spin off? e infine, l’energia non è proprio un mercato in cui è semplice  comunicare il concetto di risparmio, sfido chiunque a dirmi quanto spende per KW all’ora. Se una azienda è in grado però di comunicare l’erogazione di un mese gratis all’anno, deve poter finalizzare subito la visita dell’utente indirizzandolo immediatamente verso la sottoscrizione del contratto ovvero il proprio obiettivo.

Lidl Energia, lo spin off era necessario?ultima modifica: 2008-11-20T13:20:00+01:00da webmarketer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento