GDO all’estero, evoluzioni online interessanti per Walmart

Certo, per capire il futuro che verrà, sul web, a volte è sufficiente dare un occhio cosa sta avvendendo nel nord europa e soprattutto nei paesi anglosassoni.

 

Allora ogni tanto butto un occhio fuori dai limiti nazionali e si, sul web, è un click.

Walmart, la più grande azienda di commercio al dettaglio del mondo, ha implementato un importante riassetto tecnologico sul web per il quale è previsto un sicuro successo. Forte del fatto che oltre la metà dei clienti dei propri stores effettua anche acquisti sul suo sito web (che quindi è anche e-commerce), Walmart ha da poco implementato tre features sempre più in ottica consumer centric. E’ vero, parliamo degli States e parliamo del più grosso che ci sia, di quello che ha anche più soldi del marketing da spendere….però quando si hanno le idee chiare, la musica diventa sinfonia. La direzione è sempre quella: fornire al cliente quanti piu servizi possibili, anche tramite il web.

 

I servizi di cui parlo oggi sono:

 

  • Giudizi sui prodotti: in sei mesi sono arrivati 200 mila commenti. Quanta manna anche per il SEO!!!!

  • Pick up nel pdv: è l’opzione site to store che ormai ha oltre l’anno di vita, tu scegli gli articoli online e blocchi l’ordine che andrai a ritirare direttamente in punto vendita. Così salto anche la coda!

 

  • Ricerca disponibilità in pdv: bello questo, se ho bisogno della mia marmellata preferita di fico e ananas, introvabile, posso vedere da casa se il supermercato della catena ce l’ha in punto vendita. Questo in Italia non lo fa nessuno. Qui l’integrazione multicanale è forte ed è il futuro in cui credo di più… penso poi però agli ivestimenti che la GDO italiana dovrebbe fare per questa integrazione e immagino dolori.

Ritengo ad ogni modo che il modello da seguire per tutti sia proprio la catena americana.

 

Un’ultima cosa che lato marketing mi ha colpito molto è la campagna online di supporto al payoff dell’azienda

 

SAVE MONEY LIVE BETTER

savemoneylivebetter.jpg

 

 

A fondo pagina è presente da molto tempo un counter in continua evoluzione che indica quante milionate di dollari le famiglie americane hanno risparmiato facendo la spesa in walmart. A questo banner in evoluzione è collegato un minisito di sostegno alla campagna con video non UGC ma che vogliono sembrare interviste a comuni cittadini che dichiarano come la loro condizione domestico-finanziaria sia migliorata da quando fanno la spesa in WM. Geniale.

GDO all’estero, evoluzioni online interessanti per Walmartultima modifica: 2008-10-30T15:31:00+01:00da webmarketer
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento